Cashback di Natale, il governo scopre di non aver stanziato abbastanza fondi…

Cashback di Natale, il governo scopre di non aver stanziato abbastanza fondi…

Il cashback di Natale sta avendo un grande successo. Anche troppo, i soldi stanziati rischiano infatti di non bastare. Sulla carta il rimborso massimo è di 150 euro per il mese di dicembre, ma sembrerebbe non essere così. Infatti visto il successo dell’iniziativa considerando che il governo dichiara che già sono circa 5,3 milioni i cittadini che si sono iscritti al programma cashback. Considerando che sono stati stanziati poco meno di 228 milioni di euro, gli utenti iscritti possono a oggi accumulare un rimborso medio al massimo di 43 euro. Se infatti la media dei rimborsi fosse più alta di 43 euro non ci sarebbero soldi per tutti per garantire un rimborso del 10% sugli acquisti digitali. E dunque la percentuale di rimborso andrebbe progressivamente abbassata (dal 10 in giù) fino a poter soddisfare tutte le richieste. Così prevede il decreto istitutivo del cashback (articolo 11)

Comunque il governo ha assicurato che i fondi non mancheranno, anche se non ha spiegato come intende rispettare la promessa. Se volesse infatti anticipare parte dei soldi stanziati per il cashback ordinario sul 2021 e 2022 sarebbe necessaria una modifica del decreto.

Rispondi